Diario di viaggio #11: Detroit e Dayton

Detroit farewellTutto pronto per l’appuntamento di lunedì sulla linea di montaggio dell’attuale Jeep Wrangler, la “nipotina” che ci ha accompagnati fedelmente per tutta l’avventura. La nonnina Willys è rimasta a Toledo presso gli amici della Yark: la bobina che surriscaldava è stata sostituita e spostata sul regolatore, ma anche così abbiamo preferito lasciarla riposare nel fine settimana. Così Vittorio si è riunito agli Alegi a East Lansing, per poi accompagnare Gregory e Livia a Detroit sabato per il loro rientro in Italia. In mezzo, sosta collettiva in un outlet per il rito dei regali. Poi Vittorio ha proseguito per Dayton, la città dei fratelli Wright e la sede del National Museum dell’USAF. Tre ore piene, faticose ma bellissime, anche se nel suo piccolo, Vigna di Valle non sfigura. Ritorno verso Toledo per vie secondarie attraversando paesaggi post-industriali sconvolgenti con periferie da guerra atomica.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s